Italian - ItalyEnglish (United Kingdom)
Politica Ambientale

Politica Ambientale

L’Autorità di sistema portuale - sede di Savona, nella consapevolezza del proprio ruolo di salvaguardia dell’ambiente naturale del proprio territorio, della salute e della sicurezza dei cittadini, degli utenti e degli operatori del porto, si impegna:

  • al miglioramento continuo e alla prevenzione dell’inquinamento;
  • ad assicurare la conformità alle norme cogenti in campo ambientale ed alle altre prescrizioni ambientali sottoscritte;
  • ad anticipare, per quanto possibile, l’applicazione delle leggi ambientali;
  • ad esercitare l’influenza nei confronti delle attività e delle imprese che operano nelle aree portuali affinché la loro azione sia in linea con la Politica Ambientale adottata dall’Amministrazione.

 Tale impegno si concretizza attraverso:

  • l’analisi e la valutazione sistematica delle attività svolte in ambito portuale che possano interferire con l’adeguato mantenimento della qualità dell’ambiente;
  • la conoscenza e la sensibilizzazione degli utenti e degli operatori, favorendo così quello spirito comune di condivisione, cooperazione ed orientamento sulle tematiche ambientali al fine di perseguire quegli obiettivi e quelle soluzioni necessarie a beneficio dell’intera comunità territoriale;
  • l’utilizzo delle migliori tecnologie attinenti alle varie attività dell’Autorità Portuale favorendone la diffusione tra le varie realtà presenti nell’ambito portuale di riferimento;
  • la digitalizzazione dei processi amministrativi e portuali al fine di semplificare l'accesso all'utenza ed ottimizzare i flussi delle merci in entrata ed in uscita.

 Nell’ambito di tale contesto sono individuati i seguenti obiettivi ambientali:

  • la vigilanza sulle attività portuali al fine di evitare che le medesime possano interferire con il mantenimento della qualità dell’ambiente;
  • l’ottimizzazione della raccolta e della gestione dei rifiuti portuali prodotti dalle navi che attraccano nel porto di Savona – Vado Ligure;
  • la realizzazione di interventi volti all’efficienza energetica ed allo sviluppo di fonti rinnovabili;
  • la digitalizzazione dei procedimenti amministrativi anche al fien di ridurre le esigenze di accesso fisico agli uffici e, consenguentemente, l'uso di veicoli a motore nelle aree portuali e cittadine;
  • la realizzazione d'interventi ed investimenti che, mediante l'informatizzazione e l'automazione dei processi di controllo security safety doganali ed operativi ai varchi viari del porto di Savona - Vado Ligure, diminuiscano i tempi di transito ed il conseguente rischio di code e congestioni;
  • l'attuazione di azioni coordinate volte a favorire l'incremento del traffico su rotaia rispetto a quello su gomma, con particolare riferimento alla realizzazione di un nuovo terminal intermodale, alla riorganizzazione ed automazione del sistema ferroviario portuale dell'ultimo miglio e dalla contestuale automazione del gate ferroviario;
  • il monitoraggio degli specchi acquei per contenere eventuali fenomeni di inquinamento durante le operazioni d'imbarco/sbarco;
  • la riduzione delle emissioni in atmosfera delle navi durante le soste favorendo l'adozione di soluzioni di trasporto ambientalmente compatibili;
  • la sensibilizzazione degli utenti portuali sulle tematiche ambientali;

 

Savona, 26 ottobre 2016

 

IL PRESIDENTE 
Gian Luigi Miazza

Tel. +39 01985541 - Fax +39 0198554399
e-mail: authority@porto.sv.it - PEC: autoritaportuale@porto.sv.legalmail.it